Da oggi, si spera, le mie esperienze “Fotografiche” subiranno un cambiamento qualitativo; sono entrato in possesso di un vero gingillo, la prima Reflex nata in casa Sony, la famosa “Alpha” (DSLR-A100K) che va ad affiancarsi alla mia fidata compagna di avventure, la Sony DSC-V1.
Una breve descrizione:
Fotocamera digitale reflex a obiettivo singolo (D-SLR) da 10,2 megapixel effettivi. Kit obiettivo con zoom standard (DT 18-70 mm F3,5-5,6). Per qualsiasi foto: qualità Sony e Super SteadyShot dal grandangolo al teleobiettivo medio, in un kit compatto e comodo da trasportare. Corpo fotocamera nero.
Principali caratteristiche di questo modello:
– Compatibile con oltre 20 obiettivi dotati di innesto α di Sony e Carl Zeiss, oltre che con gli obiettivi Konica Minolta dotati di innesto a baionetta di tipo A
– Sensore da 10,2 megapixel effettivi dotato di processore delle immagini BIONZ ad alte prestazioni
– CCD con filtro colore primario in formato APS-C
– La tecnologia di stabilizzazione delle immagini Super SteadyShot integrata nel corpo della fotocamera è in grado di ridurre le vibrazioni con qualsiasi obiettivo
– Ottimizzatore D-range per il miglioramento automatico dell’immagine e l’ottimizzazione del contrasto
– Display LCD Clear Photo Plus da 2,5 pollici con 230.000 pixel
– La batteria agli ioni di litio ad alta capacità consente fino a 750 scatti (misurazione CIPA)
– Il doppio sistema anti-polvere protegge il sensore CCD durante i cambi di obiettivo
NB. Per vedere cosa riescono a fare “quelli bravi ” con una macchina fotografica vi consiglio di visitare il sito http://www.FotoCommunity.it