News

Il Nord e il Sud divisi da tre mesi di stipendio

Tre mensilità di differenza tra Nord e Sud. Se il contratto nazionale rispecchiasse gli andamenti regionali dei prezzi rilevati dall’Istat, si avrebbero grandi sorprese. Con valori abbastanza lontani da quelli attuali, soprattutto nelle città settentrionali.
Un edile milanese in media guadagna 1.478 euro lordi, invece dei 1.651 euro che sarebbero necessari per pareggiare il costo della vita registrato in quella provincia. Dunque deve accollarsi una “tassa” occulta di 173 euro mensili, che su base annua equivalgono a 2.249 euro, una volta e mezza il valore di una mensilità. Sul versante opposto, il suo collega di Campobasso dovrebbe percepire 1.312 euro. Il “guadagno”, in questo caso, è di 166 euro su base mensile, pari a 2.158 euro l’anno.
(Fonte Il sole 24 ore di Giorgio Pogliotti)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...