La città di Lisbona merita un post adeguato quindi, tempo permettendo, editerò sempre lo stesso aggiungendo informazioni varie.

Viaggio

Partendo dal viaggio ho scelto la compagnia EasyJet, volo diretto da Malpensa della durata di circa 2,5 ore.
Se l’hotel prenotato si trova in città all’arrivo si può prendere l’AeroBus, un servizio navetta molto pratico dal costo di 3€ che ferma in diversi punti della città, dalla periferia al centro.

Hotel

L’hotel in cui ho prenotato si chiama Suico Atlantico, è un semplice **, la struttura è carina, in parte ammodernata, camere abbastanza spaziose e pulite, un bagno discretamente “abitabile”, avevo trovato diversi tipi di commenti riferiti a questa struttura, uno addirittura diceva che non erano presenti le prese elettriche, per quanto mi riguarda posso smentire, intorno alla stanza ce ne sono diverse a 2 poli.
Il prezzo è decisamente conveniente ed offre una grande praticità, posto in uno dei vicoli più caratteristici della città ed in pieno centro, i mezzi pubblici sono a pochi metri, si può comodamente raggiungere a piedi in un paio di minuti sia la zona di Barrio Alto sia il centro.

Trasporti
Ottimi, sempre disponibili ed economici. Con 3,40 € si può utilizzare qualsiasi mezzo di trasporto cittadino per l’intera giornata, lo stesso vale anche per i treni, tariffa unica per raggiungere diverse destinazioni.
In merito a questo non mi sento di consigliare la Lisbona Card, secondo me per i servizi offerti è eccessivamente cara rispetto al reale costo dei mezzi di trasporto ed al fatto che non sia facilmente sfruttabile, offre parecchi sconti su musei e altri luoghi da visitare ma in una giornata difficilmente se ne potranno visitare abbastanza da giustificarne il prezzo.

Dove mangiare
Come per i trasporti anche per la ristorazione esiste una convenzione, la Restaurant Card, forse questa può risultare più conveniente, io non l’ho presa.
In centro città ci sono molti ristorantini che offrono varie possibilità di scelta di menu e di prezzi, ho trovato molto conveniente un self service che si trova a pochi passi dalla stazione di Rossio, offre per circa 7,90 € la possibilità di cenare con un’ottima cucina senza limiti di pietanze, va aggiunto solo il bere ed il caffè.
Se cercate una pizza decente evitate tutti i ristoranti locali, se ne trova una buona in un ristorante “veramente” italiano vicino alla stazione Rossio, diffidate da tutti i ristoranti con la bandiera italiana nelle vie centrali vicino a piazza del Commercio, credo non abbiano mai visto una vera pizza nemmeno in cartolina.
Nel quartiere di Barrio Alto posso consigliarvi il ristorante Rosa da Rua, davvero carino ed elegante, il prezzo medio per una cena è di circa 25€, maggiori informazioni sul loro sito: http://www.rosadarua.com

Da vedere
Oltre alla città di Lisbona con tutti i suoi quartieri, anche Sintra, Evora e Portinho da Arrabida, sono le destinazioni che posso consigliarvi.
Sintra, facilmente raggiungibile in treno da Rossio, è una bella città che merita almeno 2 gg di visita, il primo speso per il tour dei 2 castelli ed il secondo per il centro storico della città.
Evora è una cittadina antica, a circa 130km, preferibilmente raggiungibile in auto, è costituita da un centro storico davvero ben tenuto, c’è anche un antico tempio romano.
Portinho da Arrabida è un’incantevole spiaggia, immersa in un parco naturale, raggiungibile in auto.
Per trovare delle belle spiagge bisogna uscire da Lisbona, ce ne sono molte (Estoril, Carcavelos, Cascais), tutte velocemente raggiungibili in treno a pochi minuti dalla stazione.

Cosa fare
Dopo una giornata da turista la sera a Lisbona si svolge soprattutto nel quartiere di Barrio Alto, c’è un mare di gente in ogni vicolo, musica luci colori drinks … c’è di tutto.
Non mancano nemmeno gli spacciatori, fanno parte del folklore, ogni 3 passi qualcuno vi avvicinerà per offrirvi qualcosa, ognuno con il proprio “stile”, di giorno e di notte, in ogni via, dopo un po’ ci sia abitua.