In arrivo il prossimo giocattolino … Dell Mini 9

Ho scelto questo modello perchè tra i vari netbook disponibili è quello che più si addice al tipo di utilizzo che ne vorrei fare, sembra perfetto per montare diversi sistemi operativi, vanta delle straordinarie compatibilità hardware con i più recenti sistemi operativi tra cui anche MacOs Leopard (senza patch, versione originale, permettendo quindi la possibilità di mantenerlo aggiornato). Attualmente è la migliore piattaforma Netbook disponibile da utilizzarsi come Hackintosh, sul web ci sono moltissime recensioni positive sulle performance di questo portatile con Leopard installato.

Ovviamente per montare sistemi operativi diversi da Ubuntu sarà necessaria una regolare licenza (Windows XP, MacOs Leopard, Vista, Windows 7,…), ciò che importa però è l’effettiva possibilità di scelta senza rinunciare alla compatibilità dell’hardware integrato.

Qui si può trovare una guida passo passo per l’installazione:
http://gizmodo.com/5156903/how-to-hackintosh-a-dell-mini-9-into-the-ultimate-os-x-netbook

Velocità e praticità sono tra i maggiori vantaggi legati a questo tipo di periferica, dovute soprattutto alla compattezza del prodotto ma anche alla scelta di montare un disco SSD (che sostituirò con un modello ancora più performante della Runcore da 64gb).

Specifiche tecniche:
Processore: Intel® Atom™ N270 (1,60 GHz, 533 MHz, cache 512 KB)
Monitor: Display 8,9″ WSVGA (WLED) Truelife
Schede video: Intel® Graphic Media Accelerator 950 integrato
Memoria: SDRAM DDR2 a doppio canale a 533 MHz
Dischi fissi: Unità SSD da 16 GB
WiFi: Scheda mini Dell 802.11b/g LAN Wireless
Webcam: Integrata nella cornice da 1.3Mp
Batteria: Agli ioni di litio a 4 celle da 32 Wh