Grazie ad un accordo fra Ministero dell’Ambiente e le principali organizzazioni imprenditoriali la data di inizio prevista per il 1 giugno è stata rimandata al 1 settembre per le grandi aziende (>500 dipendenti) ed i trasportatori che superano un certo volume di spedizioni (3000t), a scalare nelle successive scadenze di ottobre (da 250 a 500 dipendenti), novembre (da 50 a 249 dipendenti), dicembre (da 10 a 49 dipendenti) fino ai più piccoli (fino a 10 dipendenti) che inizieranno a gennaio 2012.