Hardware, HomeVideo, MediaCenter, News, Raspberry PI

Raspberry PI nuova versione; ora ci siamo :)

Ho iniziato diverso tempo fa ad utilizzare questo micro-pc nella sua prima versione “model A” con 512mb di ram  principalmente come media player per via delle dimensioni ridotte, della indiscussa praticità ed anche per il rapporto qualità-prezzo.

Dopo la A è stata introdotta sul mercato la B sempre con le stesse performance ma con un layout rivisto ed il passaggio dalla SD alla micro-SD come supporto memoria.

Per chi non lo conoscesse bene, il Raspberry è un micro-pc, davvero micro, per intenderci delle dimensioni di un disco fisso da 2,5 pollici.
Dispone di tutto quello che serve, ha un processore (ora quad-core), una ram (ora 1Gb), uscita video Hdmi, uscita audio, porte usb (una micro-usb utilizzata come alimentazione), porta di rete 10/100.
A quanto elencato serve solo aggiungere una memoria micro-Sd che si utilizzerà come disco fisso dove installare il sistema operativo, oltre a questo si può espandere con altri optionals tipo la chiavetta wi-fi, una fotocamera o un display lcd.

La versione attuale “Raspberry PI Model B 2” ha notevolmente migliorato le performance hardware che già erano accettabili (al vecchio bastava un piccolo overclock della cpu per renderlo abbastanza veloce).

Cosa cambia rispetto alla versione 1:
– A 900MHz quad-core ARM Cortex-A7 CPU (~6x performance)
– 1GB LPDDR2 SDRAM (2x memory)
Per dirla meglio in stile “mela”.. Il raspberry più veloce di sempre.. (e vorrei vedere.. dicono tutti.. sarebbe anche curioso acquistare un device peggiore dei precedenti come performance..).

Pi2ModB1GB

Cosa non cambia invece è il prezzo, “raspino” con case ed una memoria direi che a spanne si porta a casa sui 50 euro.

Cosa farci? Io lo uso come mediacenter collegato in hdmi alle tv ed alimentato direttamente dalla usb della tv evitando ingombri dovuti ad alimentatori o altro, il telecomando della tv viene riconosciuto come device di comando e si possono utilizzare tutti i menu senza problemi; i software di gestione che preferisco sono questi: Plex e Kodi (meglio conosciuto con il nome precedente XBMC).

I sistemi operativi sono estremamente semplici da installare con i wizard scaricabili dai siti dei produttori o trasferendo le immagini scaricate sulla micro-sd.
Per Kodi la versione che uso è OpenElec mentre per Plex la RasPlex.

Che differenze ci sono?
Diciamo che per farla breve Plex si basa su una installazione “server” che può essere installata (gratuitamente) su pc (Windows o Mac) o su alcuni tipi di Nas, il resto dei device come il Raspberry saranno usati come “client”, le performance sono ottime perché il calcolo dei files video, soprattutto nel caso di formati pesanti come i fullHD consentono una riproduzione sempre ottimizzata e fluida (a patto che il collegamento di rete via cavo o wifi sia abbastanza veloce).
OpenElec invece, basata su Kodi, è una piattaforma “server” nel senso che tutta la “fatica” sarà fatta solo dal Raspberry ed in questo caso un hardware migliore come quello attuale permette una gestione sicuramente migliore dei files e del database di informazioni.

Ci sono sempre dei pro e contro in ognuna delle due scelte, Plex ha una gestione centralizzata, il server contiene il database e tutte le operazioni che si fanno per scegliere le copertine dei film o mantenere aggiornato l’elenco dei files o semplicemente avere un unico punto dove salvare i files sono fatte una volta sola e distribuite per tutti i client che consultano in linea il database delle informazioni.
Per OpenElec invece ogni device è un server quindi ha bisogno di collegarsi ad una sorgente dei video (locale su usb o via rete) e collegarsi ad internet per scaricare le informazioni associate (locandine, informazioni su trame registi attori etc etc).
Il contro di Plex potrebbe essere appunto l’esigenza di tenere un server acceso (che può essere di solito un pc) e che alcuni client, ad esempio quelli per smartphone e tablet sono a pagamento (circa 3 o 4 euro).
Io tra i due ho scelto Plex acquistando i client per Android e Ios che uso sul cellulare e sul tablet (molto utili anche in accoppiata con Google Chromecast).

Per curiosità domande o altro.. Passiamo ai commenti 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...