La versione installabile è la stessa offerta in ambiente Windows, la 9.0.1 con la Fixpack 3.
C’è un problema di dipendenze che blocca il setup, una libreria “libcupsys2“.
Questo problema non si presenta nelle installazioni di Ubuntu in versione 32 bit.

Per procedere possiamo utilizzare due metodi, reinstallare il sistema operativo, oppure modificare il pacchetto di installazione.
Ho trovato questo secondo metodo abbastanza semplice e penso sia più pratico per chi conosce meno il sistema operativo.

Bisogna estrarre il file .tar scaricato dal sito IBM, si estrae anche il contenuto del cab .deb della parte Notes, qui troviamo nei files uno chiamato control, si può aprire con un editor di testi come il VI e bisogna eliminare dalle dipendenze richieste la voce “libcupsys2“.
Fatto questo si può ricompilare il pacchetto .deb e lanciare così l’installazione senza l’errore precedente sulle dipendenze.

Durante l’utilizzo del client non ho incontrato nessun problema, l’interfaccia grazie alla base Eclipse è identica come estetica e funzionalità a quella per Windows e MacOS.