Mi è capitato oggi un problema con una casella, si è corrotta la lista controllo accessi “ACL“, in seguito a questo il “default” viene impostato a “no access” e non è possibile accedere alla casella, nemmeno dal client di amministrazione con abilitato il “full access administration“.

Per risolvere velocemente questo problema si può convertire la casella con un modello diverso da quello mail, ad esempio il template “autosave“, da qui il comando della console:
load convert -u mail\nomefile * autosave

Una volta terminata la conversione si ripristina il modello corretto:
load convert -u -gITALIAN mail\nomefile * mail9
(ovviamente lingua e template vanno scelti correttamente in base alla vostra installazione)

Con il template ricreato sarà possibile accedere alla casella, manca solo da ripristinare una corretta ACL, per far prima si può usare un’altra mailbox come esempio, dal menu ACL > Copy e poi ACL > Paste sulla casella da correggere, resterà quindi solo da cambiare l’utente proprietario ed il resto dovrebbe già essere corretto.