News

Alpidia: La comunità indipendente per viaggi ed eventi

In questi giorni è stata pubblicata una nuova applicazione per cellulari dotati di GPS (per ora disponibile solo con cellulari dotati di Windows mobile 5 o superiore).
L’applicazione si può scaricare gratuitamente dal sito http://www.mobisheep.com (dove saranno reperibili anche tutte le spiegazioni sull’uso).
Con MobiSheep si può scattare una foto con il telefonino-GPS e spedirla direttamente ad Alpidia, che in tempo reale la colloca direttamente nel punto esatto della mappa sfruttando le informazioni GPS del telefono.
Scattando diverse foto durante un itinerario, in tempo reale appare su Alpidia il percorso seguito.
Per saperne di più visitate gli indirizzi: http://www.alpidia.com e http://www.mobisheep.com
Il sito di Alpidia è disponibile in lingua italiana e inglese.

Senza categoria

Lisbona … Portogallo … Varie info

La città di Lisbona merita un post adeguato quindi, tempo permettendo, editerò sempre lo stesso aggiungendo informazioni varie.

Viaggio

Partendo dal viaggio ho scelto la compagnia EasyJet, volo diretto da Malpensa della durata di circa 2,5 ore.
Se l’hotel prenotato si trova in città all’arrivo si può prendere l’AeroBus, un servizio navetta molto pratico dal costo di 3€ che ferma in diversi punti della città, dalla periferia al centro.

Hotel

L’hotel in cui ho prenotato si chiama Suico Atlantico, è un semplice **, la struttura è carina, in parte ammodernata, camere abbastanza spaziose e pulite, un bagno discretamente “abitabile”, avevo trovato diversi tipi di commenti riferiti a questa struttura, uno addirittura diceva che non erano presenti le prese elettriche, per quanto mi riguarda posso smentire, intorno alla stanza ce ne sono diverse a 2 poli.
Il prezzo è decisamente conveniente ed offre una grande praticità, posto in uno dei vicoli più caratteristici della città ed in pieno centro, i mezzi pubblici sono a pochi metri, si può comodamente raggiungere a piedi in un paio di minuti sia la zona di Barrio Alto sia il centro.

Trasporti
Ottimi, sempre disponibili ed economici. Con 3,40 € si può utilizzare qualsiasi mezzo di trasporto cittadino per l’intera giornata, lo stesso vale anche per i treni, tariffa unica per raggiungere diverse destinazioni.
In merito a questo non mi sento di consigliare la Lisbona Card, secondo me per i servizi offerti è eccessivamente cara rispetto al reale costo dei mezzi di trasporto ed al fatto che non sia facilmente sfruttabile, offre parecchi sconti su musei e altri luoghi da visitare ma in una giornata difficilmente se ne potranno visitare abbastanza da giustificarne il prezzo.

Dove mangiare
Come per i trasporti anche per la ristorazione esiste una convenzione, la Restaurant Card, forse questa può risultare più conveniente, io non l’ho presa.
In centro città ci sono molti ristorantini che offrono varie possibilità di scelta di menu e di prezzi, ho trovato molto conveniente un self service che si trova a pochi passi dalla stazione di Rossio, offre per circa 7,90 € la possibilità di cenare con un’ottima cucina senza limiti di pietanze, va aggiunto solo il bere ed il caffè.
Se cercate una pizza decente evitate tutti i ristoranti locali, se ne trova una buona in un ristorante “veramente” italiano vicino alla stazione Rossio, diffidate da tutti i ristoranti con la bandiera italiana nelle vie centrali vicino a piazza del Commercio, credo non abbiano mai visto una vera pizza nemmeno in cartolina.
Nel quartiere di Barrio Alto posso consigliarvi il ristorante Rosa da Rua, davvero carino ed elegante, il prezzo medio per una cena è di circa 25€, maggiori informazioni sul loro sito: http://www.rosadarua.com

Da vedere
Oltre alla città di Lisbona con tutti i suoi quartieri, anche Sintra, Evora e Portinho da Arrabida, sono le destinazioni che posso consigliarvi.
Sintra, facilmente raggiungibile in treno da Rossio, è una bella città che merita almeno 2 gg di visita, il primo speso per il tour dei 2 castelli ed il secondo per il centro storico della città.
Evora è una cittadina antica, a circa 130km, preferibilmente raggiungibile in auto, è costituita da un centro storico davvero ben tenuto, c’è anche un antico tempio romano.
Portinho da Arrabida è un’incantevole spiaggia, immersa in un parco naturale, raggiungibile in auto.
Per trovare delle belle spiagge bisogna uscire da Lisbona, ce ne sono molte (Estoril, Carcavelos, Cascais), tutte velocemente raggiungibili in treno a pochi minuti dalla stazione.

Cosa fare
Dopo una giornata da turista la sera a Lisbona si svolge soprattutto nel quartiere di Barrio Alto, c’è un mare di gente in ogni vicolo, musica luci colori drinks … c’è di tutto.
Non mancano nemmeno gli spacciatori, fanno parte del folklore, ogni 3 passi qualcuno vi avvicinerà per offrirvi qualcosa, ognuno con il proprio “stile”, di giorno e di notte, in ogni via, dopo un po’ ci sia abitua.

Senza categoria

Spagna: Siviglia

Settimana scorsa sono stato a Siviglia, una città incantevole con un meteo splendido, generalmente piove 4 giorni all’anno, proprio quei 4 giorni in cui ci sono andato io …
Nonostante le sfavorevoli condizioni climatiche bastano pochi passi per capire come mai sia considerata tra le città più famose, ad ogni angolo si possono notare diversi stili architettonici antichi e moderni fusi fra loro ereditati dalle varie dominazioni passate.
Ho avuto poco tempo per dedicarmi degnamente a fotografare la città ma qualche scatto carino fortunatamente l’ho portato a casa:
http://www.fotocommunity.it/pc/pc/mypics/1021620

News

Si torna in Francia

Eh si, nonostante le cattive previsioni meteo, settimana prossima si torna in Francia, questa volta con la compagnia aerea Swiss, vedremo se gli elvetici manterranno lo standard di qualità che li ha distinti fino ad ora.
La destinazione del viaggio sarà Nancy, una stupenda città nel cuore della Francia, peccato sia posizionata in una zona poco servita, sarà necessario atterrare a Lussemburgo e poi in auto per circa 200km.
Ripensando alle news precedenti, ogni volta che sono andato a Nancy ho trovato neve … mi sa che anche questa volta non sarà diverso.

Senza categoria

Alitalia batte Omero 1 a 0 … Viaggiare è una "Odissea"

Il viaggio che lunedì mi ha portato a Taranto, sirene a parte, è stato una vera Odissea. Ottimo inizio fin dal mattino con il volo previsto per le 9.45, Malpensa-Bari, annullato per nebbia, nebbia a Bari! Di corsa alle biglietterie per un cambio rapido e ci siamo rimessi in fila per Malpensa-Fiumicino per poi prendere la coincidenza con Fiumicino-Bari previsto per le 13.20; il primo tratto è andato bene, siamo arrivati in orario a Roma poi il fato è tornato maligno, nello stesso orario in cui dovevamo prendere il nostro volo per Bari la compagnia Air One ha sospeso il suo, stesso tragitto Fiumicino-Bari per nebbia, la nostra compagnia di bandiera invece ha deciso di partire comunque… “te la do ioooo la nebbia“. Arrivati in prossimità di Bari il comandante ci ha simpaticamente detto che era impossibile atterrare e che ci avevano provato, se nel frattempo la nebbia si fosse diradata avrebbero potuto atterrare ma è andata male, dico io, se Alitalia non se la passa bene ed Air One invece si ci sarà anche un motivo … no? Tornati ancora a Roma i passeggeri, me compreso, si sono lasciati prendere un po’ la mano e le povere hostess ne hanno fatto un po’ le spese prendendosi la loro parte di proteste. Altra corsa in biglietteria, altro check-in, altre file, altri km a piedi con il trolley a seguito, altri caffè, etc etc … ultima speranza … Roma-Brindisi, ci siamo imbarcati verso le 17.50 e finalmente, siamo atterrati alle 18.30 a Brindisi. Spero almeno che con tutti questi voli abbiano almeno la cortesia di caricarmi un po’ di miglia sulla tessera! 😉

News

Settimana Tunisina e nuovo indirizzo del Blog

Sono appena rientrato dalla settimana passata in Tunisia, troverete alcune foto nella mia Galleria sul sito Fotocommunity.It (Link diretto dal menu nella sezione Links del Blog).

Attenzione, a breve il sito http://www.CaioZ.it cambierà indirizzo! Aggiornate i vostri bookmark, il nuovo indirizzo è http://Caioz76.Blogspot.Com

Senza categoria

Al rientro dalla settimana parigina …

Sono tornato nuovamente a Parigi, ormai siamo diventati quasi amici … una delle grandi fortune di questa città, oltre a quella di poter vantarsi di esporre opere “italiane”, è quella di aver saggiamente deciso di non demolire la Tour Eiffel, sarebbe stata una vera disgrazia, è semplicemente divina, quando ci si trova ai piedi di questa gigantesca opera ci si perde nell’osservarne le dimensioni, il groviglio di tralicci, si rimane veramente a bocca aperta.
Bisogna ammettere che i parigini hanno imparato bene a valorizzarla, ogni volta che sono tornato a vederla in questi anni è sempre stata “addobbata” diversamente, ogni volta ho potuto portare a casa una nuova foto senza collezionare doppioni, non l’ho mai vista 2 volte nello stesso modo …
In questo periodo è possibile ammirarla, la sera, illuminata in versione bicolore verde/oro in occasione dei mondiali di Rugby.
Oltre all’illuminazione hanno posizionato al primo piano un maxischermo che trasmette i risultati delle partite ed un pallone da Rugby illuminato al centro della torre.

Senza categoria

Viaggi. News dal Belgio

Anche questa volta non è andata proprio bene, come in Francia anche qui il meteo non è una favola, da lunedì ad oggi solo nuvole e pioggia, ora un pò di sole ha cambiato l’aspetto della città ma le previsioni non promettono nulla di speciale, domani si torna in Italia … finalmente un pò di sole 🙂